Dedelel El

Un mezzelfo qualunque. Vuoi comprare una meridiana?

Description:

Dedelel El indossa un berrettino viola ed una fusciacca a strisce, e se lo tappi infligge un danno. Ha i capelli corti biondo platino e gli occhi spiritati di chi è stato nel Piano Dimensionale dove ci sono le repliche di tutte le puntate di Barbara d’Urso senza interruzioni pubblicitarie.

ProdigalSorcerer.jpg

El Dedelel è profumato, ben vestito, e pieno di chincaglieria. Un anello per ogni dito, una collana per ogni dito e se glielo chiedi c’ha l’oppio più buono in città.
EWS-tom-mask-616x348.jpg

Bio:

Dedelel El vive in maniera perfettamente in risonanza con il suo innato potere: a caso. Questo l’ha portato a cambiare spesso dimora e a farsi le ossa dure, le ossa della strada. Quello che fa per guadagnarsi da vivere è presto detto, non avendo attitudini particolari oltre alla sua pericolosa dote di creare attenzione attorno a sé, viene spesso trovato agli angoli delle strade a truffare qualche pescatore ubriaco coi suoi trucchetti magici. E’ qui che Dedelel ascolta ogni voce, ogni sospiro che lo circonda. Segue i litigi, si fa raccontare ogni dicerìa e gioca a briscola coi vecchi più brutti nelle locande. E in città come Luskan, dove le voci di strada si pagano in monete d’oro, nessuno si pone troppe domande ad acquistarle da un giovane signorotto ben vestito con indosso una maschera da carnevale. il suo nome è El Dedelel, il Magnifico. Questo misterioso individuo comincia a farsi un nome in città per avere aiutato a smascherare il ladro di sgombri dal mercato principale e trovato il cagnolino scomparso della famiglia Burzum. E’ anche un famoso amatore. Amatore di donne, donne ubriache, donne mezze ubriache, donne di altri, mignotte, mignotte sifiliche, troie di porto e donne col buco nel petto. La sua potenza sessuale non ha precedenti, si racconta che una volta durante l’amplesso abbia incendiato un bordello intero facendo un buco nel corpicino della giovane Dorothy. Ma per una cosa ben più importante è famoso questo giovane portento. Gli amici. Gli amici sono tutto per lui. Ah, e un figlio. Dimenticavo. Eeh lettori, vi immagino che adesso vogliate che vi racconti la storia del figlio scomparso di Dedelel, narrandovi la sua losca storia d’amore con la figlia di un re o di un mugnaio zoppo, e invece no, vi dirò solo che da qualche parte ha un figlio, che vi ucciderà come voi avete ucciso il suo personaggio.

Dedelel El

Racconti dalla costa della spada lupirotolanti